rimedi per smettere di fumare

Rimedi per smettere di fumare: attento al grande “rischio”

Molte persone, quando pensano sia arrivato il momento, si affidano ai rimedi per smettere di fumare. Qui con la parola “rimedi”, mi riferisco a tutti quei prodotti dall’aura più o meno miracolosa, che dovrebbero farti smettere con le sigarette senza nessun impegno da parte tua.

Sul mercato si trova di tutto e di più. Farmaci, cerotti, gomme da masticare, spray, gocce, magneti, anelli, orecchini… sciarpe, berretti, collane, brioches, pesce fresco…

No dai mi hai beccato, questi ultimi cinque li ho inseriti io! Concedimi un po’ d’ironia…

… ma è proprio questa la situazione: ormai ogni anno spunta un nuovo “rimedio miracoloso” per smettere di fumare.

Preferisci il video?

In questo articolo voglio metterti in guardia. Se stai cercando un “rimedio” per smettere, c’è un grosso rischio che devi considerare…

Ti dirò di più: alla fine di questo articolo avrai un modo per valutare all’istante:

  • se ti trovi davanti ad un prodotto, un metodo, un approccio valido…
  • oppure se ti trovi davanti ad un venditore di… fumo.

N.B. Quando parlo di un modo per valutare la validità di ciò che hai davanti, NON mi riferisco agli studi scientifici (sarebbe banale), ma intendo qualcosa di molto diverso.

Il vero problema dei rimedi per smettere di fumare: la storia di Claudio

Ti racconto la storia – vera – di una persona molto vicina alla mia famiglia. Chiameremo Claudio il protagonista della nostra storia, per motivi di privacy.

Claudio ha circa 50 anni e, dopo più di 30 passati con la sigaretta fra le dita, ha deciso: vuole smettere di fumare.

Un giorno condivide il suo desiderio con un collega di lavoro, che gli racconta un fatto strano e bizzarro. Nel suo paesino, una piccola realtà di 3’000 abitanti, vive un signore con un’abilità a dir poco curiosa. In pochi minuti, è capace di far smettere di fumare la persona che ha davanti. Come? Grazie alla sola imposizione delle mani sulla testa.

(So che può sembrare assurdo, ma te lo ricordo: è una storia vera!)

Claudio, all’inizio, è un po’ scettico…

… ma poi, sotto sotto, comincia a chiedersi: «E se funzionasse? In fondo, per quello che costa… Quasi quasi…»

Decide dunque di prendere appuntamento con questo “sciamano di provincia”.

Entra nel suo “ufficio”, si scambiano i saluti e subito lo sciamano lo fa sedere. Gli pone le mani sulle tempie.

Passa 1 minuto e non succede nulla. 3 minuti e niente, silenzio. 5 minuti… ancora niente.

Dopo 10 minuti, lo sciamano di provincia toglie le mani dalla testa di Claudio e gli dice «Ok, quando sei pronto alzati. Abbiamo finito.»

Claudio consegna i soldi pattuiti allo sciamano ed esce. Si sente un po’ strano… quasi come se quell’incontro fosse avvenuto in un sogno. Ma è tutto reale.

E la cosa più strana è che, per davvero, non ha nessuna voglia di fumare. Subito butta i due pacchetti di sigarette che aveva in macchina.

Da quel giorno, Claudio non fuma più. Wow, le mani dello sciamano hanno funzionato.

Dopo 4 mesi però, Claudio vive una grande difficoltà in famiglia. E indovina? La prima cosa che fa è andare dal tabaccaio.

Da quel momento, non si è più fermato.

40 sigarette. Ogni giorno. Tutto è tornato come prima.

rimedi per smettere di fumare 1

Cosa possiamo imparare da questa storia?

Qui non mi importa tanto andare sul prodotto o sul metodo nello specifico. Quando si parla di rimedi per smettere di fumare, come dicevo all’inizio, si trova di tutto e di più.

Sì, si trova anche lo sciamano di provincia!

Ma fai attenzione prima di arrivare a conclusioni affrettate.

Quasi di certo, quello dello sciamano era solo una sorta di “effetto placebo”, e non c’era niente di “magico” nelle sue mani.

Ma Claudio, per 4 mesi, aveva smesso per davvero. Nessuna sigaretta per ben 120 giorni.

Non mi interessa capire il motivo per cui Claudio ha smesso dopo l’imposizione delle mani dello sciamano di provincia, mi interessano solo i fatti. Per 4 mesi non ha fumato neanche una sigaretta.

Ma c’è un altro fatto. Dopo 4 mesi, in un momento di difficoltà, Claudio è subito tornato alle sue stampelle psicologiche in pacchi da 20.

Quindi, che si parli di sciamani, di cerotti, di gomme, di anelli, di spray ecc… Anche se sono metodi/prodotti completamente diversi fra loro, hanno uno stesso problema in comune.

Ti promettono di farti smettere, ma TU NON IMPARI NULLA.

Detto in altre parole, non intraprendi un percorso e quindi non diventi autonomo nel gestire la situazione.

Come per Claudio, magari ti va di fortuna per un po’. Le cose ti girano bene, sei in un periodo tranquillo e riesci ad andare avanti senza sigarette. Non sai neanche come, ma ti è bastata una “pillola magica” al giorno, un anello sull’orecchio o le mani di uno sciamano una singola volta… e hai smesso.

Ma quando poi le cose si mettono male?

Quando la vita ti mette davanti ad una difficoltà?

Come puoi andare avanti, se non sei preparato?

Come puoi farcela se non hai imparato nulla?

Su cosa puoi fare affidamento, se non sei diventato consapevole dei tuoi meccanismi interiori e di come funziona la dipendenza dalla sigaretta?

(Vuoi smettere di fumare, ma stai vivendo un periodo difficile? Leggi qui la mia storia…)

Questo è il grosso problema di tutti i rimedi per smettere di fumare. Se tu non impari nulla, cioè se non diventi autonomo e davvero Libero di Smettere, dentro di te, nella tua coscienza… Allora alla prima “botta” potresti ricascarci.

Infatti, nel 99% dei casi, le ricadute di chi smette anche per mesi, o anni, avvengono per una mancata comprensione di alcune trappole che la tua mente può metterti davanti.

È infatti nella tua mente che si gioca la sfida decisiva. Non tenerne conto è un errore fatale.

Infatti, se nessuno ti spiega come funzionano le trappole della mente e se tu stesso non prendi consapevolezza di come funzioni tu stesso in rapporto alle sigarette… bè puoi provare tutti i rimedi che vuoi, ma ti mancherà sempre un pezzo.

Ed è proprio questo il grande rischio che accennavo all’inizio dell’articolo: il rischio ricaduta.

Rimedi per smettere di fumare: come valutare all’istante la validità di un metodo, un prodotto, un approccio ecc.

Te l’avevo promesso all’inizio dell’articolo.

C’è un modo efficace per valutare se ti trovi davanti a qualcosa di valido, oppure se ti stanno rifilando l’ennesima trovata commerciale, o magari se ti stanno propinando una vera e propria…

…posso dirlo?…

… una vera e propria truffa!

rimedi per smettere di fumare 2

Il modo per valutare l’efficacia di un prodotto o un metodo per smettere di fumare, consiste nel rispondere a queste domande:

  • Vengono promessi risultati senza nessun tipo di impegno? Ti viene detto che ti basterà utilizzare il prodotto un paio di volte e ti sarai già liberato dal fumo, per sempre?
  • Oppure si dice chiaramente che potrai smettere, solo se ti impegni in un vero e proprio percorso di crescita interiore e di trasformazione?
  • Insieme a questo prodotto/metodo/corso, ti verranno fornite delle indicazioni e delle vere e proprie pratiche (esercizi ecc.) per intraprendere il tuo percorso?

Spero che questo articolo possa aiutarti nell’avere maggiore chiarezza sui rimedi per smettere di fumare.

Alla tua Libertà,

Giulio

P.S. Se stai pensando di smettere di fumare, puoi richiedere una prima sessione con me, 100% gratuita. Scrivimi su Whatsapp o compila il modulo apposito.

Vuoi scoprire di più su come funziona il Percorso di Trasformazione? Clicca qui.

Condividi questo articolo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email